Piceni nel Mondo | Persone e storie diverse che hanno un’unica origine: il Piceno

Cupra Marittima

Cupra Marittima
Condividi:

Cupra Marittima affonda le sue radici nella preistoria lungo i terrazzi fluviali del Menocchia e dell’Aso; la sua storia nel periodo piceno è legata al culto della dea Cupra che ha lasciato l’eredità delle ricche necropoli e resti che documentano una realtà insediativa articolata, dopo esser stata conquistata dai romani nel 268 avanti Cristo.

Verso sud si conservano i muri medievali di Sant’Andrea, il castello di avvistamento e difesa risalente al 13esimo secolo, dal 2003 trasformato in uno spettacolare teatro all’aperto.

La chiesa di San Basso accoglie il trittico di Vittore Crivelli rappresentante la Madonna, San Basso e San Sebastiano.

A nord della città si estende una superficie di 32 ettari, dove sono state rinvenute tracce dell’impianto urbano della romanità. Nell’area forense sono visibili due archi onorari di epoca augustea situati ai lati della scalinata del tempio, con al centro l’ara. Riferibili a monumenti funerari a edicola sono le strutture in laterizio, visibili nei pressi della porta urbica e i cosiddetti ruderi Teseia Massignano.

Lungo la Statale Adriatica si possono ammirare le strutture di una villa con ninfeo e di un edificio termale con mosaici tardo-imperiali e porzioni di pavimenti. Al di sotto dell’impianto termale è stata appurata l’esistenza di un precedente impianto produttivo dell’età repubblicana, di cui sono stati rimessi in luce un ambiente con il torchio e un secondo ambiente contiguo.

Il Museo del Territorio presso il Palazzo Cipolletti, articolato in tre sezioni dedicate alla preistoria, alla cultura picena e al periodo romano, conserva interessanti reperti.

E’ consigliata la visita al Museo Malacologico Piceno che conserva conchiglie, coralli, opere in madreperla, fossili e minerali provenienti da tutto il mondo.

 

Tratto da “Piceno33″  www.scribd.com/doc/152400966/Maggio-2013

Resta in contatto con noi iscrivendoti alla newsletter di Piceni nel mondo

Resta in contatto con noi

Hai un legame con il Piceno? Sei in contatto con piceni che vivono all'estero?
Vuoi semplicemente maggiori informazioni?
Iscriviti alla newsletter: ti aggiorneremo costantemente
fino al lancio ufficiale del progetto!

* Campo obbligatorio
Scrivici una mail per avere maggiori informazioni il team di Piceni nel mondo risponderà il prima possibile

E-mail: info@piceninelmondo.com